Top
  >  Moments   >  I giardini di Villa della Pergola, una giornata tra i glicini in fiore

I giardini di Villa della Pergola si trovano ad Alassio, in provincia di Savona. Puoi arrivarci in auto e parcheggiare all’altezza dalla stazione oppure arrivare comodamente in treno. Dalla stazione di Alassio, una breve passeggiata a piedi di 10 minuti ti porterà direttamente ai giardini: citofona al cancello e qualcuno ti aprirà per entrare in questo paradiso botanico. 

Visita ai giardini

I giardini si possono visitare solo accompagnati da una guida a orari dedicati previa prenotazione. Noi abbiamo prenotato direttamente dal sito dove abbiamo selezionato il giorno e scelto l’orario. Ecco qui dove prenotare. Puoi anche provare a passare di persona senza prenotazione, con il rischio però che tu trovi tutto sold out. 

Il biglietto è costato 15 euro a persona. E’ consigliato arrivare almeno 10 minuti prima dell’inizio del tour guidato.

Il  tour è durato circa 80 minuti e il nostro gruppo è stato accompagnato attraverso le diverse collezioni di questo bellissimo giardino anglo-mediterraneo tra cui le principali sono quelle dei:

  • glicini: in fiore tra marzo-aprile
  • agapanti: in fiore in estate a luglio
  • agrumi

Siamo stati accompagnati nelle diverse terrazze dei giardini caratterizzati dai tipici muretti a secco liguri. Appena entrati ci siamo imbattuti in una vasta collezione di succulente, dette anche piante grasse. Proseguendo abbiamo camminato tra la collezione di agrumi tra cui il famosissimo Chinotto di Savona, presidio Slow food. Al primo punto panoramico, sotto un pergolato di glicine, iniziamo a perderci in mille foto. Recuperiamo il gruppo arrivando nel punto più romantico del giardino, una vasca con una struttura a forma di cuore. Da qui la vista è mozzafiato e appena più avanti inizia la distesa di agapanti (essendo primavera non ancora in fiore). 

Dopo altri terrazzamenti e altre piante preistoriche (antichissime non sto esagerando!) arriviamo alla tanto attesa cascata di glicini, un pergolato che segue delle scalinate, dove dall’alto pendono i magici fiori viola. 

Quando andare 

Abbiamo scelto il periodo della fioritura dei glicini che avviene tra marzo e aprile ma come ci ha detto la nostra guida “il giardino è visitabile tutto l’anno, e in ogni periodo il giardino ti stupisce con diversi colori e profumi”. Consigliatissimo dalla guida anche il periodo di luglio, periodo della fioritura degli agapanti. Inoltre in estate la parte di giardino orientale diventa un vero e proprio luogo di meditazione, nella vasca potrai ammirare nascere dall’acqua i bellissimi fiori di loto. 

Dal giardino di Villa della Pergola ci sono tantissimi punti panoramici che si affacciano sulla città di Alassio e sul mare, a te l’imbarazzo della scelta per scattare la foto più suggestiva!

Nei dintorni…

La Villa della Pergola, il nome deriva proprio dal pergolato che segue le scale e su cui cresce il glicine, non è un museo e quindi non visitabile. Puoi accederci solamente come ospiti, pernottando in questa meravigliosa villa. Verrai catapultato in quel tempo dove la famiglia Hanbury dava alloggio ai suoi ospiti e si godeva il parco e la vista. La Villa fa parte dell’Historical Suites Relais e puoi prenotare direttamente dal sito

Tra la visita ai giardini e il pernottamento alla Villa, se ti venisse fame c’è anche un ristorante con stella Michelin: NOVE!

post a comment