Top
  >  Mountain   >  Alpinism   >  Mezza traversata dei Breithorn

Altra esperienza alpinistica sopra ai 4000 m. Insieme alla nostra guida, in giornata, percorriamo la mezza traversata del Breithorn con un avvicinamento in camminata su ghiacciaio (ma prima tra le piste) e poi 200 m di dislivello di roccia per arrampicare. Andiamo con ordine!

Di Breithorn ce ne sono ben 3:

  • Breithorn occidentale (4165 m)
  • Breithorn centrale (4159 m)
  • Breithorn orientale (4139 m)
Il monte Breithorn fa parte della catena montuosa del Monte Rosa nelle Alpi Pennine.

Mezza traversata perchè ci sarebbe anche la traversata in toto che comprende Breithorn orientale, centrale e occidentale con una puntata alla Roccia Nera se si vuole. Per noi abbastanza infattibile da fare in giornata, generalmente prevede una notte in rifugio con sveglia molto presto per riuscire a fare tutto e prendere l’ultima funivia del pomeriggio. 

Avvicinamento

Per accedere al Breithorn si prende la funivia a Breuil-Cervinia, dagli impianti del Cervino Sky Paradise. Ci troviamo nella Valtournanche

Si lascia l’auto nel parcheggione degli impianti di risalita. Subito ti ritrovi davanti a un panorama mozzafiato, ai piedi dell’imponente Cervino. Arriviamo al mattino prestissimo e vediamo delle luci muoversi sulla cresta del Cervino, qualcuno è sveglio da ben più ore di noi e sta quasi raggiungendo la vetta!

La mia esperienza

7.30 davanti agli impianti, ci incontriamo con la guida. Facciamo un po’ di coda alla biglietteria (55 euro andata e ritorno in giornata) e accediamo alla funivia insieme a quella che sembra essere una scuola di sci. Ci sono tantissimi ragazzini chi più grandi chi più piccoli, ci sarà lì in mezzo qualche futuro campione?

Prendiamo due funivie e raggiungiamo Plateau Rosà. Appena all’uscita si trova il Rifugio Guide del Cervino. Qui generalmente si dorme per fare l’intera traversata dei Breithorn. 

Ci avventuriamo per le piste da sci che iniziano ad essere già affollate. Qui il vero pericolo è essere travolto da uno scitore. Ci teniamo a bordo pista già in conserva. Si cammina fino ad arrivare al Plateu dei Breithorn dove si possono vedere i Breithorn e tutte le cime comprendenti il monte Rosa, Castore, Polluce, i Lyskamm. Lasciamo alle spalle gli impianti di skylift e proseguiamo in cordata fino all’imbocco della via normale per il Breithorn occidentale. Attraversiamo ancora il ghiacciaio di Verra, fino a giungere ad un evidente sperone sulla parete sud del Breithorn centrale. Si risale il pendio sui 45/50° e finalmente ci ritroviamo in cresta tra il Breithorn Orientale e quello Centrale. Inizia la versa sfida!

Ci aspettano 200 m di dislivello di arrampicata su roccia, sulla Cresta Est del Breithorn Centrale. Arrivati in vetta proseguiamo sulla cresta innevata fino a raggiungere il Breithorn Occidentale. Anche oggi abbiamo conquistato due 4000.

Contenti e soddisfatti torniamo verso gli impianti ma dobbiamo essere veloci per prendere l’ultima funivia della giornata!

SEI ALLA TUA PRIMISSIMA ESPERIENZA MA VORRESTI APPROCIARTI ALL’ALTA QUOTA? LEGGI QUI IL MIO ARTICOLO:

I MIEI PRIMI 4000…A CAPANNA MARGHERITA

VUOI APPROCCIARTI ALL’ARRAMPICATA IN ALTA QUOTA? 

ALLORA FA AL CASO TUO

Punta Giordani (4046 M) VIA CRESTA DEL SOLDATO

post a comment