Top
  >  Camping   >  Una notte in StarsBox al Rifugio Questa – Valle Gesso

Il Rifugio Emilio Questa si trova a 2388 mt incastonato nel Parco Naturale delle Alpi Marittime, nella Valle Gesso. Per diversi fortuiti eventi il gestore ci ha spostato dalle camerati comuni alla Starsbox, una casetta prefabbricata con il tetto apribile. Starsbox è un marchio registrato, ecco qui il sito dove puoi farti un’idea di cosa si tratta. Come potrete capire dalla parola, è il luogo ideale dove ammirare le stelle avvolto nel saccoapelo.

Ma ecco che ti parlo del weekend, dell’escursione che parte dalle Terme di Valdieri per arrivare al Rifugio Questa il primo giorno. Dal Rifugio Questa a Terme di Valdieri passando per il Lago del Claus e il Lago Inferiore di Valscura il secondo giorno. Fattibilissimo fare l’intera escursione in giornata. 

Aggiornamento 2023
Non c’è più la possibilità di dormire nella Starsbox dismessa. Potrai comunque fare un’esperienza simile dormendo in delle capannine per 2 persone costruite per il Rifugio da Barba Brisiu. Ecco il link del rifugio per vedere tutte le tipologie di pernottamento e il listino prezzi.
PARTENZA: terme di valdieri
ARRIVO: terme di valdieri (giro ad anello con notte al Rifugio Questa)
DISLIVELLO: +1100 m./ -1100 m.
TEMPO DI PERCORRENZA:  2 giorni (possibile farlo in una giornata in circa 6/7 ore)
Segnavia/sentiero: TACCHE BIANCO/ROSSE
DIFFICOLTÀ: E 
Avvicinamento
Terme di Valdieri si trova in provincia di Cuneo. Usciti dal casello dell’autostrada di Cuneo segui le indicazioni per Valdieri, Sant’Anna e poi Terme di Valdieri, circa 32 km. Qui il punto dove troverai il parcheggio per l’auto, 3 euro e 50 cent al giorno per le macchine durante la stagione estiva. 
Percorso – I giorno da Terme di Valdieri al Rifugio Questa

Dal parcheggio delle Terme di Valdieri (1385 m) inizia il sentiero per il Rifugio Valasco. Si segue la sterrata ex militare che sale a Pian del Valasco, un sentiero semplice e in falso piano, adatto per tutte le famiglie. A pochi metri dal Rifugio Valasco (1763 m), incontri un cartello, tieni la destra, direzione Rifugio E. Questa. La strada raggiunge il Piano superiore del Valasco, lascia a sinistra il bivio per il Colletto del Valasco, e sale a tornanti in un rado lariceto. Presso un enorme larice, si lascia la rotabile e si sale a sinistra sul sentiero per il Rifugio Questa. Il sentiero s’innalza ripido a lungo e giunge su una più ampia mulattiera ex militare; la si segue a destra per pochi di metri, poi si riprende il sentiero che si stacca a sinistra.
Lasciata a destra la diramazione per il Lago del Claus si arriva al Rifugio Questa (2388 m) che si affaccia sul Lago delle Portette.

Il Rifugio Questa si presenta semplice ma ospitale, ecco il sito per avere maggiori informazioni. C’è la possibilità di dormire in rifugio, nelle due camere da 6 posti ciascuna, oppure nei dormitori da 14 e 10 posti; dormire in tenda; dormire nella magica Starsbox (dal 2023 è stata sostituita con una capannina simile senza marchio Starsbox). Se scegli quest’ultime due possibilità munisciti di sacco a pelo/sacco lenzuolo!

Percorso – II giorno per Lago del Claus e Lago Inferiore di Valscura

Tornati al vicino bivio si seguono le indicazioni per il Lago del Claus (2339 m). Da qui dopo qualche sali e scendi si attraversa un’ampia valletta su un incredibile tratto lastricato, la mulattiera è uno dei migliori esempi rimasti delle strade militari della Valle Gesso ed un incredibile capolavoro di ingegneria. Realizzata verosimilmente nei primissimi anni del ‘900, in previsione del secondo conflitto mondiale nel 1929 viene ripristinata a cura del Battaglione Dronero e mantenuta in perfetta efficienza. Lunga oltre 10 km, sempre a quote superiori ai 2000 metri e con una pendenza massima del 18%. Si raggiunge il Lago inferiore di Valscura (2265 m). Presso il lago si trova una strada ex militare che si segue verso destra. Si continua la discesa, si passa ai piedi di una cascata e si giunge al bivio per il Rifugio Questa incontrato all’andata. Ecco concluso l’anello, si ritorna sulla via del primo giorno raggiungendo prima il Piano del Valasco e infine le Terme di Valdieri.

post a comment